The news is by your side.

Al via la 68esima fiera dell’epifania all’Aquila, è lotta all’abusivismo

1

L’Aquila. Sarà nel segno della solidarietà la 68^ Edizione della Fiera dell’Epifania che il prossimo 5 gennaio si svolgerà, come da tradizione, nel centro storico dell’Aquila. Sarà infatti distribuito a tutti gli espositori il materiale per la raccolta fondi benefica promossa da FONDAZIONE CITTA’ITALIA e ASSIPAN CONFCOMMERCIO per il restauro del gruppo scultoreo ligneo raffigurante la Pietà (sec. XVI) della Chiesa Aquilana di S. Marco, purtroppo gravemente danneggiata dal terremoto del 6 Aprile 2009. L’opera, di grande valore, interamente decorata con lamina d’oro, si presenta ora priva del braccio sinistro della Madonna e delle gambe di Gesù, che fortunatamente sono state recuperate tra le macerie. FONDAZIONE CITTA’ITALIA, FOTO PRESIDENTE FIVA A. CAPRETTI E DIRETTORE CONFCOMMERCIO C. CIONIrappresentata dal Past Presidente Alain Elkann e dal Presidente Giuseppe De Rita e ASSIPAN CONFCOMMERCIO nella persona del Presidente Claudio Conti hanno deciso di ridare una mano alla Pietà per poterla restaurare e rimetterla al suo posto così com’era, grazie alla fattiva collaborazione del Presidente di ASSIPAN CONFCOMMERCIO L’AQUILA Lucio Marinangeli, del Presidente FIVA CONFCOMMERCIO L’AQUILA Alberto Capretti e del Presidente e del Direttore di CONFCOMMERCIO ABRUZZO Roberto Donatelli e Celso Cioni che si sono attivati per raccogliere le donazioni di quanti vorranno contribuire a salvare un’opera così importante, il cui restauro, effettuato sulla base di un progetto condiviso con la Soprintendenza di L’Aquila, sarà eseguito dalla nota ditta di restauro Carnicelli Dario & figli. Il Presidente FIVA CONFCOMMERCIO Alberto Capretti, servendosi di una adeguata mappa di tutta la zona interessata dalla Fiera,  nella quale sono state riportate le postazioni di soccorso, ha riferito che a fronte delle 560 domande di partecipazione pervenute ne sono state autorizzate solo 350,  a dimostrazione che la manifestazione sta tornando gradualmente ai livelli  pre-sisma, accogliendo operatori provenienti da tutte le Regioni d’Italia, diversificati per settori merceologici. Anche quest’anno ci sarà lo spazio riservato alle opere di ingegno e della creatività che offriranno all’attenzione delle decine di migliaia di visitatori prodotti innovativi frutto della fantasia operosa. Il Presidente Capretti ed i Rappresentanti dell’Associazione hanno ringraziato tutte le Forze dell’Ordine per lo sforzo comune che sicuramente anche quest’anno, ci si augura, renderà la Manifestazione, caratterizzata da una fortissima partecipazione di pubblico, la più sicura finora svoltasi, grazie al tavolo tecnico svoltosi in Questura ieri 29 Dicembre, che ha esaminato le varie problematiche  ed ha pianificato, tra le altre, severe e decise azioni di contrasto all’abusivismo ed alla contraffazione, per assicurare l’operazione “EPIFANIA SICURA”. L’invito alla popolazione è ancora una volta quello di partecipare con entusiasmo, con le opportune precauzioni, anche per evitare spiacevoli episodi di borseggi e furti.

Articoli più letti

Ultimi articoli