The news is by your side.

Al via in Abruzzo la terza dose di vaccino: +40% richiesta prima dose in vista del 15 ottobre

578

Pescara. Sono iniziate da ieri anche in Abruzzo, così come stabilito dalle indicazioni della Struttura Commissariale nazionale, le somministrazioni della terza dose addizionale del vaccino Covid 19 nelle quattro Asl abruzzesi. La prima fase coinvolge una platea potenziale di circa 30mila cittadini (trapiantati, dializzati, soggetti con immunodeficienze primitive e secondarie, Hiv).

Alcune centinaia le somministrazioni eseguite in giornata, in particolare negli ospedali. Intanto, in vista del 15 ottobre, quando il Green pass sarà obbligatorio nei luoghi di lavoro, sono aumentate del 40% le richieste di prime dosi.

L’obiettivo dell’80% di popolazione con almeno una dose, secondo le ultime proiezioni, verrà raggiunto a metà ottobre, ma non è escluso che l’estensione della certificazione verde velocizzerà la campagna. Al momento in Abruzzo il 71% della platea ha completato il ciclo vaccinale e il 4,2% è in attesa di seconda dose.

Il 24,8%, pari circa a 285mila persone invece, non ha ricevuto neppure una dose.

Articoli più letti

Ultimi articoli