The news is by your side.

Sicurezza sul lavoro, al via corsi di formazione all’Università D’Annunzio di Pescara

6

Università studentiPescara. Al via i corsi di formazione in sicurezza sul lavoro per circa 2100 discenti dell’ateneo D’Annunzio di Chieti e Pescara.
Le docenze e l’organizzazione sono state affidate al Gruppo Sicurform, già noto come Ente di formazione professionale accreditato dalla Regione Abruzzo, specializzato appunto per l’erogazione di corsi di formazione in sicurezza sul lavoro.
L’importante traguardo raggiunto dalla azienda di Avezzano è la concretizzazione di una intensa trattativa a livello nazionale attraverso la sottoscrizione di un protocollo d’intesa con l’Azienda Infotel sistemi Srl aggiudicataria dell’affidamento presso l’Università.
A seguito di una attenta valutazione coordinata dal manager Giuseppe Truono responsabile dell’area ricerca e sviluppo della Sicurform, si è dato vita ad un importante collaborazione, che rappresenterà una delle tante iniziative che il duo realizzerà nel tempo, con lo scopo di promuovere la crescita e l’occupazione di giovani neo laureati e professionisti, per la formazione di gruppi di docenti qualificati da impiegare nelle future collaborazione in campo nazionale.
Come per le docenze anche la realizzazione del progetto formativo dedicato all’Università è stato affidato interamente alla Sicurform, infatti a determinarne gli aspetti ci ha pensato la D.ssa Rosa Pestilli in qualità di Direttore, ma principalmente di esperto in materia, assistita dal suo impeccabile Staff che da tempo lo supporta nelle più importanti iniziative, richiamandolo nuovamente a confermare le caratteristiche che contraddistinguono il gruppo nell’impegnativa avventura.
Le attività si svolgeranno all’interno delle aule dell’Università di Chieti e Pescara ed avranno una durata di sei mesi con diverse sessioni che vedranno coinvolti nelle prime fasi gli impiegati Tecnici ed Amministrativi a cui verrà erogata la formazione di base dei lavoratori, ma anche la formazione di figure responsabili nel quadro della sicurezza sul lavoro dell’ateneo, mentre a partire da gennaio 2016 toccherà ai 1700 studenti che saranno impegnati nell’apprendere le tecniche comportamentali di sicurezza, da utilizzare all’interno dell’istituto.

Articoli più letti

Ultimi articoli