The news is by your side.

Aggressione a Sadio, Caritas-Migrantes: atto di violenza atroce, clima incitazione a odio e razzismo

17

L’Aquila. “L’aggressione a Sadio ci proietta in una vera emergenza culturale che coinvolge l’intero Paese e da cui anche la nostra piccola realtà diocesana è stata toccata”. Così la Caritas e l’Ufficio Migrantes della diocesi di Sulmona-Valva in una nota esprimono solidarietà e vicinanza al giovane senegalese, “vittima di un’atroce violenza che reclama giustizia”. Caritas e Migrantes della diocesi valvense ribadiscono “l’impegno della Chiesa in Italia per le persone più fragili che raggiungono i nostri mari lasciando contesti di guerra spesso difficili da sopportare”.

Secondo Caritas e Ufficio Migrantes il Paese vive “un clima di incitazione all’odio, di strisciante razzismo e d’indifferenza a cui come Chiesa intendiamo rispondere con proposte e iniziative che alimentino solidarietà e speranza”. “Siamo accanto a tutti coloro che vivono situazioni di povertà e sofferenza”, concludono, senza distinzioni etniche o religiose. A Sadio il nostro abbraccio e l’augurio di una pronta guarigione”.

Articoli più letti

Ultimi articoli