The news is by your side.

Aggredisce la moglie davanti ai due figli neonati, poi fugge: denunciato per maltrattamenti in famiglia

17

Avezzano. Una notte di violenza quella che è stata costretta a subire una ragazza di nazionalità marocchina finita in ospedale a causa delle lesioni riportate da una violenta aggressione messa in atto dal marito, anche lui marocchino.

Il fatto è avvenuto ad Avezzano dove i due risiedono in un appartamento alla periferia della città. Per cause non ancora certe, ma al vaglio degli inquirenti, il giovane ha aggredito la moglie pendendola a pugni e poi a calci sul pavimento. Lei ha chiamato i soccorsi con il cellulare e ha messo in salvo i bambini,  due gemellini di pochi mesi.

E’ stata soccorsa e trasportata all’ospedale di Avezzano dove ha  ricevuto le prime cure. In pronto soccorso è stata medicata e poi dimessa. Ha riportato diversi traumi dovuti all’aggressione e ai colpi inferti dal compagno. Sono state chiamate le forze dell’ordine che hanno avviato le indagini per ricostruire l’accaduto. Il marocchino è stato così rintracciato e denunciato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli