The news is by your side.

Aggredirono arbitro 17enne, denunciati dirigente e giocatori del Real Castelnuovo

12

Castelnuovo. cartellino giallo calcio arbitroA due mesi dall’aggressione arriva la conclusione dell’indagine condotta dalla Digos di Teramo per le lesioni riportate da un arbitro teramano di 17 anni, impegnato nella direzione di gara della partita Real Giulianova Annunziata, campionato di seconda categoria. Il 37enne presidente della società di casa è stato denunciato, insieme a un suo giocatore 22enne, per invasione di terreno di gioco, tra l’altro non essendo nemmeno a referto della gara. Un altro giocatore del Real Castelnuovo, 31enne, è stato denunciato per lesioni personali dolose, essendo stato identificato come il calciatore che colpì l’arbitro con un pugno alla testa. Tutti e tre i tesserati sono stati segnalati alla Procura anche per minacce. L’episodio risale al 10 aprile, sul campo di Castelnuovo Vomano, frazione di Castellalto. Il direttore di gara, che decretò un rigore a favore della squadra ospite, fu accerchiato dai giocatori di casa e minacciato dal presidente, arrivato sul terreno di gioco dopo una corsa di 40 metri. Durante le proteste l’arbitro era stato colpito riportando lesioni giudicate guaribili in 12 giorni e fu salvato dall’aggressione da una volontaria del soccorso che si trovava a bordo campo.

Articoli più letti

Ultimi articoli