The news is by your side.

Aggredì due donne in un condomino e in un negozio, 21enne in manette

Le accuse sono di violenza sessuale e tentata rapina

23

Pescara. Arrestato dallapPolizia di Stato 21enne senza fissa dimora accusato di violenza sessuale e tentata rapina in relazione a due episodi, del 20 aprile e del 31 maggio scorsi, quando aggredì, ma poi fu costretto a fuggire, due donne, la prima in un condominio, la seconda in un negozio. Nel secondo caso il giovane fuggendo aveva perso il suo giubbotto all’interno del quale gli agenti trovarono scontrini fiscali di acquisti effettuati in un supermercato.

Partite le indagini la squadra mobile della Questura di Pescara, acquisite le immagini estrapolate dalle telecamere a circuito chiuso del condominio e del negozio, è riuscita a dare volto e nome allo sconosciuto, già segnalato all’autorità giudiziaria per una violenza sessuale compiuta nel luglio 2018. Sulla base delle risultanze investigative la Procura della Repubblica di Pescara e del pm Rosangela Di Stefano che ha contestato i reati di violenza sessuale e tentata rapina, il Gip Antonella Di Carlo ha disposto nei confronti del 21enne l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere ad Ancona.

Articoli più letti

Ultimi articoli