The news is by your side.

Ad Avezzano nasce l’Orchestra dei Ragazzi Senior: “progetto sinonimo di opportunità” (Foto e video)

217

Avezzano. Presentato, nella sala consiliare del Comune di Avezzano, il progetto “Orchestra dei ragazzi senior”. Presenti durante l’incontro il vicesindaco di Avezzano Domenico Di Berardino, Gianmarco Di Cosimo, presidente dell’orcchestra giovanile della Diocesi dei Marsi, Massimiliano De Foglio, presidente dell’Azione cattolica della Diocesi dei Marsi e tutor di progetto, Francesca Piccone, coordinatore scientifico del progetto, il presidente del corso di laurea Dams dell’Università di Teramo Paola Besutti, Simone Sangiacomo, docente di progetto della sezione pianoforte e chitarra e Leonardo Pasqualone, docente di progetto della sezione fiati.

L’Orchestra dei ragazzi senior prende le mosse dal sistema realizzato in Venezuela dal maestro Abreu e per la realtà italiana fa riferimento alla rete nazionale “Sistema Orchestre e Cori giovanili e infantili in Italia” e al modello didattico già realizzato sul territorio marsicano dall’associazione dell’orchestra giovanile della Diocesi dei Marsi con il progetto decennale de “l’orchestra dei ragazzi”.

L’idea progettuale consiste nel costituire una formazione orchestrale cittadina aperta a ragazzi dai 14 ai 19 anni provenienti da percorsi di studi musicali diversificati. Un progetto che offre l’occasione di fare musica d’insieme in un contesto collettivo di tipo orchestrale.

“L’intento di realizzare un’orchestra di ragazzi per la città all’interno del territorio marsicano”, ha sottolineato il coordinatore scientifico del progetto Francesca Piccone, “nasce per offrire ai giovani che hanno passione per la musica e una conoscenza già avviata dello studio di uno strumento, una continuità nella formazione musicale, troppo spesso interrotta una volta terminate le scuole medie. Un progetto che ha l’intento di costruire un’opportunità per i giovani e che possa restare in futuro”.

“Questa Orchestra è frutto di una volontà bellissima”, ha spiegato il presidente del corso di laurea Dams dell’Università di Teramo Paola Besutti, “il corso Dam di Teramo è l’unico in Abruzzo. I progetti vanno valutati in base a ciò che creano nel futuro e non nel presente”.

Entusiasta del progetto il vicesindaco con delega al sociale Di Berardino che, nel corso della conferenza stampa, ha più volte ringraziato i giovani organizzatori per “quello che state proponendo per la città di Avezzano. È un’iniziativa lodevole non solo per la nostra città ma per l’intera Marsica. È un progetto che voglio dedicare a tutti i nostri giovani che si prodigheranno a far si che tutte le attività programmate verranno messe in atto”.

Presenti alla presentazione anche i consiglieri Filomeno Babbo e Alfredo Chiantini. Da Simone Sangiacomo è stato rimarcato più volte un “ritorno alla musica dal vivo che tanto ci manca. Ci prendiamo carico”, ha detto, “di questa chiamata ancora più responsabilmente”.

Sono stati poi presentati obiettivi e finalità del progetto, gli enti partner regionali ed è stata lanciata la campagna di iscrizione rivolta a giovani ragazzi musicisti. Per tutte le informazioni è possibile mandare una mail a [email protected], [email protected] o chiamare il 333-5408102 (Francesca Piccone).

Tutti coloro che voglio inscriversi possono consultare il sito www.orchestramarsi.it e seguire tutte le indicazioni.

Ecco il video di presentazione dell’evento:

Le foto della presentazione in Comune: 

 

Articoli più letti

Ultimi articoli