The news is by your side.

Abruzzo, superati obiettivi spesa fondi Ue. Febbo: regione punta a investimenti imprese e aumento occupazione

11

L’Aquila. “La Regione Abruzzo procede in maniera spedita nella spesa dei fondi destinati ai vari assi e programmi stabiliti: si attesta a 25.225.477 euro lo stato di avanzamento della spesa del nostro programma Por Fesr 2014-2020, superando di ben euro 2.325.335 il target di spesa dell’N+3 del 2019.

Siamo stati in grado di utilizzare bene i fondi messi a disposizione nel Programma Operativo, cogliendo le opportunità fornite dall’Europa”. A dichiararlo è l’assessore regionale alle Attività Produttive, Mauro Febbo, che spiega: “Siamo allineati alle richieste dell’Europa e non si perderanno somme rispetto alla dotazione finanziaria stabilita dal programma operativo. Mi preme sottolineare come la spesa maggiore si registri sull’Asse I ovvero ricerca, sviluppo tecnologico e innovazione e sull’Asse III, competitività del sistema produttivo, a testimonianza del fatto che l’Abruzzo guarda con attenzione alle sfide del futuro e cerca di innalzare i propri livelli di competitività in un mercato dinamico che cambia repentinamente”.

“Siamo ormai a fine programmazione ed è importante accelerare su alcune Azioni fondamentali del Fesr. All’ultimo Tavolo di monitoraggio abbiamo chiesto come sia indispensabile per l’Abruzzo rivedere alcune azioni e concentraci su altre. Infatti” conclude Febbo “dobbiamo puntare a migliorare e selezionare la qualità della spesa, modificando quella parte della programmazione, che non abbiamo scritto noi, per adeguarla alle esigenze del territorio con la creazione di nuove opportunità di sviluppo e investimento per le aziende e quindi incrementare i posti di lavoro.

E farlo tenendo conto di quella che sarà la nuova programmazione 2021-2027 che questo Governo regionale con anticipo già sta cominciando a ragionare e confrontarsi”.

Articoli più letti

Ultimi articoli