The news is by your side.

Abruzzo escluso dalla commissione Via-Vas, D’Alfonso diffida il ministro dell’Ambiente Galletti

2

L’Aquila. Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha inviato una diffida al Ministro dell’Ambiente per la mancata nomina del rappresentante della Regione Abruzzo nella commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale Via-Vas, istituita presso il Ministero dell’Ambiente. “Preso atto del telegramma dell’arch. Francesco Chiavaroli e della mancata formalizzazione, ad oggi, della nomina del rappresentante della Regione Abruzzo, in seno alla commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA-VAS istituita presso codesto Ministero in sostituzione dell’avv. Cristina Gerardis a distanza di oltre tre mesi dalla acquisita completezza documentale – scrive il presidente Luciano D’Alfonso

– mi vedo costretto a diffidarLa a provvedere all’immediato insediamento del designato in seno alla Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA-VAS istituita presso il Ministero da Lei diretto, al fine di consentire la legittima rappresentanza degli interessi ambientali di cui questa Amministrazione e’ ente esponenziale e l’efficace salvaguardia degli stessi ad opera di chi ha la conoscenza e l’esperienza necessarie in relazione alle diverse problematiche riferibili al territorio e/o al mare di questa regione ed attinte dagli interventi progettuali ricadenti in ambito abruzzese”.

Articoli più letti

Ultimi articoli