The news is by your side.

A Vasto tra proiezioni, incontri e letture: ecco il programma delle notti italiane con Foglietta, D’Amico e Serraiocco

10

Vasto. Festival del cinema di Vasto, ovvero cinque giorni di anteprime, proiezioni, incontri e letture: dal 30 luglio fino al 3 agosto con un programma dal titolo “Notti italiane: il tocco femminile del cinema”.

In questa occasione a palazzo D’Avalos, Anna Foglietta, Silvia D’Amico, Sara Serraiocco e Simona Tabasco presenteranno “Un giorno all’improvviso” di Ciro D’Emilio, Orecchie di Alessandro Aronadio, “Lo spietato” di Renato De Maria e Perez di Edoardo De Angelis Mentre Andrea Purgatori, Nora Venturini, Giulio Scarpati, Federica Cacciola (in arte Martina Dell’Ombra), Maria Chiara Centorami, Piero ed Elisabetta Villaggio saranno al centro di conversazioni e reading aperti al pubblico.

Quest’anno, per la prima volta, il festival farà parte di CityFest, il contenitore di eventi culturali della Fondazione Cinema per Roma, presidente Laura Delli Colli, direttore Generale Francesca Via, con un programma a cura di Mario Sesti dal titolo Notti italiane: il tocco femminile del cinema. Ai Giardini di Palazzo d’Avalos, si terranno poi le conversazioni e le letture di “Storyboard”.

Il primo appuntamento ha come protagonista Piero Villaggio che presenterà al pubblico il libro “Non mi sono fatto mancare niente”, letto dall’attrice vastese Maria Chiara Centorami. Il giorno successivo (31 luglio), Federica Cacciola, in arte Martina Dell’Ombra, presenterà e leggerà il suo romanzo “Fake. Una storia vera”. Il primo agosto sarà la volta di “Lupo mangia cane” alla presenza dell’autrice Nora Venturini con letture dell’attore Giulio Scarpati, mentre il 2 agosto il giornalista Andrea Purgatori presenterà il suo primo romanzo, “Quattro piccole ostriche”, affiancato da Maria Chiara Centorami che sarà sul palco anche nella serata di chiusura (3 agosto) con Elisabetta Villaggio, figlia di Paolo e autrice de “La mustang rossa”.

Articoli più letti

Ultimi articoli