The news is by your side.

A rischio il 50% della produzione agricola nel chietino. La Cia chiede lo stato di calamità

8

Chieti. La situazione climatica ha messo in ginocchio le numerose aziende agricole della Provincia di Chiti, “sono oltre tre mesi che non piove e a questo va aggiunta la difficoltà del Consorzio di Bonifica Sud di Vasto relativa all’irrigazione BERGAMO 14 Mar 2012 - Campi aridi per siccità - Bergamo - 14 Marzo 2012 - Foto Nando Vescusio agenzia Fotogramma Bergamo  p.s. la foto e' utilizzabile nel rispetto del contesto in cui e' stata scattata, e senza intento diffamatorio del decoro delle persone rappresentate - BERGAMO 2012-03-14 Campi aridi per siccità - Bergamo - 14 Marzo 2012 - Foto Nando Vescusio agenzia Fotogramma Bergamo CAMPI ARIDI  - fotografo: / FOTOGRAMMA BERGAMOdella zona del Vastese”. A denunciare la criticità della situazione è la Cia di Chieti. “Le produzioni Agricole ne risentono pesantemente. Le culture più colpite sono i Vigneti, gli Uliveti e gli Ortaggi. Da verifiche effettuate dai tecnici della Confederazione Italiana Agricoltori la produzione persa ad oggi raggiunge circa il 50% della produzione Media. Le previsioni per i prossimi giorni prevedono ancora caldo e tanta afa e quindi ancora difficoltà per le Aziende Agricole. In questa situazione la Confederazione Italiana Agricoltori di Chieti chiede alla Regione Abruzzo e nello specifico all’Assessore Regionale all’ Agricoltura, Dino Pepe, l’attivazione dei controlli per una esatta quantificazione dei danni e l’attivazione delle procedure per lo stato di calamità naturale”

Articoli più letti

Ultimi articoli