The news is by your side.

Oncoematologia pediatrica, a Pescara specialisti ed esperti di fama internazionale

2

Pescara. Venerdì 16 ottobre dalle ore 14.15 alle 17.15 presso l’Auditorium Leonardo Petruzzi a Pescara si terrà il Convegno “Tumori e Malattie del sangue nel primo anno di vita”. Il Congresso è organizzato dall’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Oncoematologia Pediatrica, afferente al Dipartimento di Ematologia, Medicina Trasfusionale e Biotecnologie, diretto dal dott. Paolo Di Bartolomeo. bambina mano nella mano-2“L’evento” afferma la Asl di Pescara in una nota “sarà una importante occasione di confronto tra gli esperti a livello nazionale ed internazionale e specialisti che operano quotidianamente nel Centro di riferimento abruzzese di Oncoematologia Pediatrica di Pescara. Si discuterà delle più recenti acquisizioni scientifiche riguardanti i tumori solidi, dal punto di vista epidemiologico, terapeutico, chirurgico ed anestesiologico, con particolare attenzione ai pazienti pediatrici con meno di un anno di età. Si discuterà di leucemie acute infantili e di trapianto autologo e allogenico di cellule staminali nel bambino, di terapia di supporto nella gestione delle complicanze affettive e del dolore, nonché dell’approccio alla gestione dei pazienti guariti da tumore e in quelli in fase di terminalità. Nella seconda parte del congresso saranno presentati i risultati delle ricerche scientifiche e delle più recenti linee guida nelle malattie ematologiche non neoplastiche come anemie, neutropenie e disordine emocoagulativi. Il convegno è rivolto a pediatri, oncologi, ematologi, chirurghi pediatrici, infermieri professionali e psicologi impegnati nella lotta al tumore infantile e malattie del sangue pediatriche. Rispetto al passato i successi in oncoematologia pediatrica” prosegue la nota dell’azienda sanitaria “sono il risultato di un approccio multidisciplinare di moderne strategie terapeutiche e di terapie di supporto sempre più avanzate e “ritagliate” sul singolo paziente. Da molti anni in Italia l’AIEOP (Associazione Italiana Oncoematologia Pediatrica) riunisce più di 50 Centri di Alta Specialità; per la regione Abruzzo il Centro di Oncoematologia Pediatrica di Pescara garantisce ai bambini che si ammalano di tumore e alle loro famiglie un’adeguata assistenza. Il Centro, inoltre, unico autorizzato nella regione, può contare anche sul supporto dell’AGBE (Associazione Genitori Bambini Emopatici) che contribuisce a “rompere” la solitudine delle famiglie di questi piccoli pazienti, sulla presenza della scuola in ospedale, afferente all’Istituto Comprensivo n. 10 di Pescara, e sul Servizio di Psicologia. Infine, è importante continuare ad investire nella ricerca per la lotta ai tumori infantili e a costruire “un’alleanza terapeutica” per arrivare un giorno, il più vicino possibile, a realizzare il sogno di guarire tutti i bambini che si ammalano di cancro”.

Articoli più letti

Ultimi articoli