The news is by your side.

A Lanciano è caos nel Pd: il circolo LiberalPd non appoggia Pupillo, candidato sindaco dello stesso partito

2

Lanciano. CasaPound interviene in merito alla vicenda del mancato appoggio da parte del circolo ‘LiberalPD’ lancianese, espressione del Partito Democratico, al candidato sindaco e primo cittadino uscente Marco Pupillo, appartenente allo stesso partito. Nico Barone Casapuond“La decisione del mancato appoggio da parte del circolo, e le motivazioni addotte a giustificazione , relative alla gestione dell’amministrazione pubblica a Lanciano da parte del sindaco uscente, dimostrano la giustezza delle critiche da noi rivolte nel corso degli anni al sindaco Pupillo ed alla sua giunta”. Così Nico Barone, responsabile lancianese CasaPound, in una nota. “A fronte della palese disunione mostrata dallo schieramento del sindaco uscente, abbandonato da parte del suo stesso partito – prosegue Barone – riteniamo che il cambiamento che i lancianesi chiedono a gran voce sia rappresentato dall’intenso lavoro compiuto a fianco della popolazione da noi di CasaPound, con innumerevoli iniziative realizzate a sostegno dei commercianti e dei lavoratori, delle contrade e dei quartieri o delle fasce di popolazione maggiormente colpite dalla crisi economica”. “E’ questo lo spirito – conclude Barone – che, tradotto in un programma politico concreto, porteremo questo 5 Giugno in consiglio comunale, quando eleggeremo i nostri candidati nella nostra lista lista e che vedrà Tonia Paolucci futuro sindaco della nostra città, andando a costruire una alternativa forte e solida tanto all’amministrazione uscente quanto ad un centrodestra privo di idee, composto dagli stessi personaggi che si ripropongono ad ogni tornata elettorale, completamente diversi tra loro per storia ed idee politiche, e che non potrebbero mai governare insieme”.

Articoli più letti

Ultimi articoli