The news is by your side.

A due anni e mezzo muore la piccola Flaminia, aveva una rara patologia: Marsica in lutto

1.146

Luco dei Marsi. Aveva i capelli del colore dell’oro e gli occhioni blu. Era la piccola Flaminia, di circa due anni e mezzo, morta ieri per via di una malattia rara. Flaminia era ricoverata nel reparto di epatogastroenterologia del Bambin Gesù di Roma.

Lo scorso 23 ottobre per la piccola, figlia di mamma Valentina Palma, giovane di Luco dei Marsi e di papà Matteo Lorusso, si era accesa una speranza. Le era stato trapiantato un fegato nuovo da un donatore ed era tornata a casa per festeggiare in serenità e finalmente senza malattia il Natale.

La bimba era affetta da una patologia rara. L’operazione era stata condotta dall’equipe del professor Marco Spadache.

Nel reparto post trapianto dell’ospedale pediatrico romano la mamma non l’aveva lasciata un attimo. A casa, ad attenderla, anche il fratellino Giuseppe.

Flaminia però non ce l’ha fatta. Lascia un vuoto immenso nella comunità di Luco e in quella di Avezzano, le città di origine dei suoi genitori, che ora si sono strette intorno alla sua famiglia. Una morte che lascia un dolore incontenibile ma anche un amore grande che non morirà mai.

I funerali ci saranno mercoledì 4 agosto, alle 10.30, nella chiesa parrocchiale Spirito Santo di Avezzano.

Prima sarà possibile portare un ultimo saluto alla piccola Flaminia nella casa funeraria Rossi di Avezzano, in via Nuova, dalle 15 alle 18.

Articoli più letti

Ultimi articoli