The news is by your side.

A 102 anni andrà a votare, nonno Francesco: “i comunisti non si arrendono mai”

4

Giulianova. Compirà 102 anni il prossimo 28 marzo, Francesco Di Giosaffatte nato a Giulianova, e in una nota Potere al Popolo Abruzzo spiega che andrà a votare perché “come dice lui, i comunisti non si arrendono mai”. Voterà alla sezione n.14 di Giulianova Paese in Piazza della Libertà. Secondo Pap Francesco ”con la lente di ingrandimento continua a leggere tutti i giorni il quotidiano, un vero esempio per tutti noi. E voterà convintamente Potere al Popolo perché si ritiene uno sfruttato dai padroni e per questo “è ora che il popolo si appropri di quello che gli spetta, perché ne ha diritto”. ”Potere al popolo è un filo rosso che unisce generazioni nello spirito della Costituzione repubblicana e antifascista, che Berlusconi e Renzi hanno più volte tentato di scardinare, ricevendo una sonora pernacchia dagli elettori – insiste la nota –

La nostra Repubblica è fondata su chi lavora: questo è scritto nel primo articolo della nostra Costituzione, nata dalla lotta di liberazione dal nazi-fascismo. Il Referendum del 4 dicembre ha mostrato la chiara volontà del popolo italiano di difendere la carta costituzionale. Noi vogliamo non solo difenderla, ma attuare pienamente le idee che erano espressione di chi ha partecipato alla Resistenza, la costruzione di una nuova società fondata sulla dignità e i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, l’eliminazione di ogni discriminazione, il principio di eguaglianza sostanziale, i diritti sociali, la salvaguardia del patrimonio ambientale e artistico, il ripudio della guerra”.

Articoli più letti

Ultimi articoli