The news is by your side.

50enne muore nella stazione di Lanciano. Cadavere trovato la mattina successiva

47

Lanciano. Un marocchino di 50 anni è stato trovato morto questa mattina una panchina all’interno della sala d’attesa e biglietteria della nuova stazione ferrovia di Tua-Sangritana di Lanciano, in via Bergamo.

La scoperta del cadavere è stata fatta poco prima delle 7.30. Secondo l’esame necroscopico esterno effettuato da un medico legale il nordafricano sarebbe deceduto per malore, presumibilmente infarto. A dare l’allarme sono stati i primi viaggiatori giunti in stazione. Sul posto sono immediatamente giunti i sanitari del 118 e gli agenti del commissariato di Lanciano e della polizia ferroviaria di Vasto.

Secondo i primi accertamenti l’extracomunitario, senza fissa dimora, avrebbe soggiornato clandestinamente in sala di attesa dopo la chiusura della stazione di ieri sera. La polizia sta accertando se il documento trovato in suo possesso corrisponda alla sua reale identità oppure no. Coordina l’indagine il pm Francesco Carusi che al momento non ha ancora disposto l’eventuale autopsia.

Articoli più letti

Ultimi articoli