The news is by your side.

250 nuove telecamere da installare con sistema di controllo, ecco il progetto Lega sulla sicurezza urbana

10

Pescara. Nuove 250 telecamere da installare a Pescara, e da aggiungere alle 100 già esistenti con un iniziale spesa di 1,5 milioni di euro. È questo il primo e fra i più importanti punti del pacchetto dei provvedimenti riguardanti la sicurezza urbana integrata che hanno presentato assessori e consiglieri comunali della Lega. “Si tratta di un progetto”, ha detto l’assessore Comunale alla Sicurezza Adelchi Sulpizio, “che prevede molti punti, e che si rifà al Decreto Salvini, ma oggi annunciano alla città quello che vogliamo fare di nuovo per la video sorveglianza cittadina che prevede una piattaforma integrata centrale che fa si che le telecamere esistenti e le nuove possano andare a centralizzare tutti i dati in questa piattaforma, all’interno di una apposita sala controllo presso la sede della Polizia Municipale. I controlli saranno seduta stante e di intelligenza artificiale con l’utilizzo di alert che indicano situazioni di pericolo, prevedendo un controllo e interventi immediati. Nei giorni scorsi abbiamo effettuato dei test prova direttamente presso la sala Gos presente allo stadio Adriatico e dove abbiamo applicato questi nuovi software di nuovissima generazione, per capire come funzionano, e con le telecamere già esistenti, ottenendo ottimi risultati”.

“Il progetto”, ha detto ancora l’assessore Sulpizio, “prevede che le telecamere già esistenti, un centinaio in città, vadano a sistema con la nuova piattaforma, vedranno poi l’utilizzo e la installazione di nuove 250 telecamere, ma la vera novità sarà quella di avere dati integrati e centralizzati con un controllo unico. I dati raccolti saranno importanti poi per il controllo del territorio, per avere dati sul passaggio di auto, riconducibili alle proprie targhe è anche a indagini giudiziarie. Un progetto innovativo che vedrà tempi velocissimo visto che contiamo di poter finire il progetto esecutivo entro metà novembre e poi subito passare alla gara d’appalto”. Fra i punti più importanti della Sicurezza Urbana integrata presentati dalla Lega figurano un controllo della Polizia Municipale h24, Daspo urbano, sgomberi in attuazione del Decreto Sicurezza Nazionale, illuminazione adeguata nelle zone centrali e periferiche, riqualificazione delle aree degradate, coordinamento maggiore fra le forze dell’ordine.

Articoli più letti

Ultimi articoli