The news is by your side.

Lutto ad Avezzano, è il musicista Raffaele Degni il giovane trovato morto all’Aquila

3.901

L’Aquila. È Raffaele Degni, il giovane originario di Avezzano, trovato morto questa sera in una boscaglia in località Colle Brincioni all’Aquila. Degni aveva 28 anni (e non 25 come scritto nel precedente articolo). Il riconoscimento del giovane ha presentato delle difficoltà perché non aveva con se’ i documenti.

Degni era un musicista, un artista. Suonava diversi strumenti, tra cui il pianoforte. Molto apprezzato in tutti gli interventi musicali in cui si esibiva, non solo in Abruzzo. Tra le altre, ha avuto una collaborazione con il Teatro Lanciavicchio, nota compagnia teatrale con cui collaborava già suo padre, Giovanni. Ha suonato nello spettacolo “Le stanze del tempo”. I suoi genitori vivono fuori Avezzano, a Roma. Seguono da sempre gli spettacoli e tutta la vita culturale della compagnia. Studiava al conservatorio dell’Aquila e aveva studiato musica anche a Milano.

La famiglia Degni di Avezzano è già una famiglia fortemente segnata dal dolore. Raffaele era il cugino di Gianmarco, il giovane che ha perso la vita al Monte Velino, sotto una valanga, lo scorso 24 gennaio. Suo padre Giovanni è il fratello di Memmo Degni, il papà di Gianmarco.

Le circostanze legate alla sua morte sono ancora da chiarire e ricostruire. Sembrerebbe si tratti di un gesto volontario. Il pm della procura dell’Aquila, Stefano Gallo, ha aperto un fascicolo e la polizia della Questura dell’Aquila sta svolgendo le indagini per ricostruire le ultime ore del giovane.

Trovato senza vita in una boscaglia: morto un giovane 25enne avezzanese

Articoli più letti

Ultimi articoli