The news is by your side.

Illuminazione a led nelle scuole entro 2017, Alessandrini: modello nazionale di risparmio

10

Pescara. scuola pescara alssandriniIlluminazione a Led nelle scuole del Comune di Pescara entro il 2017. L’incontro con i dirigenti scolastici e Pescara Energia. “Pescara ­ ha commentato il sindaco Marco Alessandrini ­ può diventare un modello nazionale di risparmio”. Oggi si è svolto un incontro voluto dal sindaco Marco Alessandrini per illustrare ai dirigenti delle scuole comunali il progetto innovativo “Led intelligenti” che vede Pescara primo Comune d’Italia a portare negli edifici scolastici un’illuminazione sostenibile sia a livello ambientale che economico. Si tratta di un dispositivo optoelettronico che sfrutta le proprietà ottiche di alcuni materiali semiconduttori per produrre energia luminosa che la società Pescara Energia, gestore della pubblica illuminazione per il Comune di Pescara, ha già installato presso la scuola dell’infanzia di Colle Scorrano, primo edificio cittadino e nazionale ad essere dotato di tale impianto. Alla riunione erano presenti l’assessore alla Pubblica Istruzione Giovanni Di Iacovo, l’amministratore di Pescara Energia Tullio Tonelli, l’ingegner Paolo Bocci, tecnico ed esperto del progetto e lo staff che lo ha installato e una rappresentanza dei dirigenti degli istituti comprensivi cittadini. “Sono rimasto subito colpito dal progetto alla dimostrazione che abbiamo fatto presso la scuola di Colle Scorrano l’8 settembre scorso ­ ha detto il sindaco Marco Alessandrini ­ e ho subito dato piena disponibilità a Pescara Energia perché venissero stretti i tempi e il progetto presentato a tutti i dirigenti scolastici affinché potesse andare a regime nelle nostre scuole e poi anche negli edifici pubblici, come Pescara Energia ha programmato di fare. La scuola dell’infanzia di Colle Scorrano non è solo la prima di tutti gli edifici scolastici cittadini che entro il 2017 passeranno a questo tipo di illuminazione, ma a quanto pare è la prima in Italia che ha messo a regime questo progetto che dovrebbe vedere adeguate tutte le scuole cittadine di nostra competenza già entro il 2017, per essere replicato nei prossimi tre anni in tutti gli edifici pubblici che Pescara Energia gestisce. Lo vogliamo perché il progetto consente risparmi pari a oltre il 76 per cento nei consumi e dunque genera economie imponenti per l’Ente e la collettività. Tanto imponenti che l’investimento di 900.000 euro che la Spa ha fatto su tutto il monte strutture, potrà essere recuperato in tre anni”.

Articoli più letti

Ultimi articoli